gioco azzardo online
Gioco d’azzardo, il futuro è mobile. Ma il presente è la censura
25 settembre 2017
Blackjack
Dove giocare a blackjack online gratis
2 ottobre 2017

Come guadagnare con le scommesse sportive

calciomercato

Per guadagnare grazie alle scommesse sportive, sono vari gli accorgimenti che possono essere adottati: in qualsiasi caso, però, è importante conoscere la materia che si sta affrontando. Sarebbe un azzardo, infatti, puntare sulle partite del campionato di calcio norvegese o sullo sci di fondo se non si ha la minima coscienza di ciò in cui ci si sta cimentando: meglio scommettere su eventi in cui si è ferrati.

Ovviamente, è importante individuare il bookmaker più in linea con i propri gusti e con le proprie esigenze. Non tutti, infatti, sono uguali: ci sono quelli che offrono quote leggermente più convenienti ma, magari, poche possibilità di scelta; quelli che mettono a disposizione un palinsesto molto ampio; quelli che concedono un’assistenza tecnica solo in lingua inglese; quelli che permettono di usufruire di metodi di versamento differenti; e così via.

Uno dei criteri che devono essere presi in considerazione per la valutazione del bookmaker a cui ci si rivolge è il bonus.

I bonus di benvenuto sono cifre che i bookmaker mettono a disposizione per invogliare i giocatori a iscriversi e a iniziare a scommettere: essi sono più o meno consistenti, a seconda delle circostanze. Il caso tipico è quello che garantisce un rimborso perdite per la prima scommessa, ma a volte si può beneficiare di un raddoppio del primo deposito.

Un confronto con gli esperti è un altro dei segreti da mettere in pratica per vincere con le scommesse sportive: si tratta dei cosiddetti tipsters.

Giorno dopo giorno, e settimana dopo settimana, gli esperti del settore danno dritte e forniscono suggerimenti, principalmente in relazione alle partite di calcio (sia italiane che internazionali) ma non solo, partendo dalla conoscenza di statistiche e molti altri fattori.

La consapevolezza dei concetti di bankroll e stake è altrettanto importante: tenere sotto controllo i propri investimenti, le proprie puntate, le proprie vincite e le proprie perdite è utile non solo sul breve termine, ma anche sul medio e sul lungo periodo.

Può essere un’idea interessante, per esempio, quella di realizzare un piano Excel prendendo nota di ogni puntata e del suo esito. Infine, non bisogna dimenticare che quando si gioca la psicologia è un aspetto decisivo: non ci si deve far prendere dalla foga e dall’entusiasmo quando si vince così come non ci si deve abbattere quando si perde. Avere un limite giornaliero è indispensabile per evitare di lasciarsi coinvolgere troppo: le scommesse devono rappresentare un piacere, non un tormento o una fonte di preoccupazioni e ansie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *